SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

CARNEVALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI

CARNEVALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI

Pubblicato da il
 3' di lettura

 Il carnevale in Italia ha una tradizione antichissima sentita in tutte le regioni, e alcuni sono eventi conosciuti in tutti il mondo; vi parlerò di carnevali meno famosi ma non per questo meno originali, sono tanti i comuni a festeggiare il carnevale in Italia, ne ho scelti 4 per trascorrere un tipico Carnevale italiano.

 Per un carnevale all'insegna dell'eleganza, il Carnevale dei figli di Bocco a Castiglion Fibocchi (AR) in Toscana ci sarà domenica 4 febbraio, dove dalle h 11 inizierà la sfilata per le vie del borgo medievale di 200 maschere in stile barocco realizzate dalle maestre sarte del luogo, pezzi unici di alta sartoria non ripetibili (in copertina), un carnevale prezioso, una vera passeggiata nel tempo.

 Per la cura dei dettagli questo carnevale è stato scelto come ambasciatore del territorio aretino in molte occasioni importanti, come EXPO 2015, oltre che riconosciuto come rievocazione storica dalla Regione Toscana. Molti gli appuntamenti che si susseguiranno nella giornata, come l'esibizione degli sbandieratori della Giostra del Saracino, spettacoli per bambini, mostre d'arte e coreografie fino al gran finale, l'elezione della maschera più bella votata dagli spettatori nell'anfiteatro Don Bosco insieme alla lettura del testamento del Re. Il comune inoltre offre a tutti i partecipanti una degustazione di pasta al ragù tipica della regione.

 Spostiamoci in Sardegna, ad Oristano, dove ha luogo La Sartiglia, un torneo equestre cavalleresco di origine medievale, nato per festeggiare eventi straordinari e poi associato al carnevale dai primi dell'800. Si svolge in 2 giornate: quest'anno saranno domenica 11 febbraio curata dal Gremio dei Falegnami, e martedì 13 febbraio curata dal Gremio dei Contadini.

Entrambe le giornate iniziano con la vestizione del capocorsa, la posa della maschera di “su Componidori”, il cavaliere prescelto che sarà per la giornata il Re della città, il tutto accompagnato dalla musica suonata dai trombettieri e tamburini scelti dal Gremio organizzatore. A lui viene data la spada per aprire la cerimonia: la corsa alla Stella, seguito dalle pariglie di cavalieri anch'essi mascherati in gara; una sfida spettacolare nell'intento di cogliere il bersaglio. Segue poi una galoppata delle pariglie che compiono acrobazie a cavallo da mozzare il fiato. La festa si conclude con la svestizione di su Componidori: egli restituisce la spada ,si toglie il cilindro e la maschera svelando il suo volto tra i saluti e le congratulazioni del pubblico.

Sartiglia 2018 - 11/13 febbraio

 Il Molise, regione dalla natura incontaminata e dalle montagne vergini, per carnevale offre arte e intrattenimento nei suoi comuni, i suoi abitanti sono ben attaccati alle tradizioni. In particolare La mascherata di Ripamolisani (CB) è una commedia popolare itinerante che si svolge l'ultima domenica di carnevale per le vie del paese, a partire dalle h 11 fino a sera; 5 puntate di uno spettacolo con una storia ogni anno diversa, quest'anno cade l'11 febbraio.

 Non è ben chiara l'età di questo Carnevale, sembra che ci siano documenti dove se ne parla risalenti al 1588, per il resto si porta avanti la tradizione come la raccontano i più anziani: un vero e proprio teatro viaggiante, con dialoghi, attori, registi, musica dal vivo e coreografie. I temi affrontati rispecchiano la società e i suoi cambiamenti nel corso degli anni, pur mantenendo la tradizione, la mascherata ha saputo rinnovasi proponendo temi di attualità, divertendo il pubblico, sempre lasciando spazio a riflessioni.

 In provincia di Rieti il comune di Poggio Mirteto organizza una festa alquanto particolare, a cominciare dal giorno in cui si festeggia, la prima domenica di quaresima, e quest'anno sarà il 18 febbraio. Il Carnevalone Liberato è nato per festeggiare quella che fu l'autoliberazione di Poggio Mirteto dallo stato Pontificio e la nascita del Regno d'Italia, per questo motivo è nato con uno spirito fortemente anticlericale, negli anni ha conservato il suo carattere di ribellione contro i potenti e l'ipocrisia della società.

 Nel corso della giornata vedrete sfilare il carro con 'U Bammoccio, solitamente il politico/personaggio pubblico che nel corso dell'anno ha fatto più parlare (male) di se, la parata delle bande musicali, e poi tanti artisti di strada, street band, street food locale e tanto vino! Mascheratevi come volete per il Carnevalone, il dress code non è importante, l'importante è divertirsi!

Archivio ARCI Poggio Mirteto

Archivio ARCI Poggio Mirteto


Ti potrebbero anche interessare