SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

DISCOTECHE IBIZA: GUIDA ALLE SERATE 2018

DISCOTECHE IBIZA: GUIDA ALLE SERATE 2018

Pubblicato da il
 5' di lettura

 La stagione è arrivata e le partenze sull’isola aumentano, se anche tu quest’anno farai le vacanze a Ibiza, questo articolo ti sarà probabilmente molto utile.

 Sulla base della mia passata esperienza come relazione pubblica per le discoteche di Ibiza, ho stilato un planning settimanale in base ai gusti musicali più popolari, dove descrivo le serate a Ibiza da non perdere

 

Lunedì

 Caso 1: Amate la musica techno. C’è poco da dire, il lunedì si va al Circoloco, ovviamente il prima possibile, anche alle h 18, così da fare tramonto in terrazza, fino alle h 2 di notte, e dopo, se non siete stanchi andate al nuovo party Pyramid di Ricardo Villalobos e tirate fino alle h 6.

 Caso 2: Non amate la techno. Aperitivo alcolico con David Guetta all’Ushuaia dalle h 20 a mezzanotte, dopo di che uscite, prendete una pizza e un taxi e andate al Pacha, dove ci sarà il party più hippie e colorato dell’isola, il Flower Power Party.

 

Martedì:

 Caso 1: Il Privilege con il party Resistance by ULTRA, merita una visita: fino all’11 settembre infatti la line up presenta nomi come Sasha, John Digweed, Adam Beyer, Carl Cox, Joseph Capriati, Loco Dice, Maceo Plex, Richie Hawtin, Seth Troxler e molti altri.

 Caso 2: Post cena dalle 21 a mezzanotte all’Ushuaia con Dimitri Vegas & Like Mike (niente!).

 Se avete ancora forza al Pacha c’è il Tuesdays On Mars. La line up varia da mese a mese, presenti: Fatboy Slim (7 agosto, 4 e 18 settembre, 2 ottobre), Martin Solveig (11, 25 settembre), Oliver Heldens (11 settembre). I 3 martedì di agosto (14, 21 e 28) saranno affidati al multi platinum dj Calvin Harris.

 

Mercoledì:

 Caso 1: La scelta è tra Paradise, confermato anche quest'anno al DC 10 con il padrone di casa Jamie Jones e tanti amici con lui in consolle, oppure il grande cambiamento della stagione, zio Sven e tutta la truppa Cocoon al Pacha.

 Caso 2: Potete scegliere il party più chiacchierato dell'inverno, Vibra, così si chiama il nuovo gioiello di casa Amnesia con dj resident Gianluca Vacchi e ogni settimana ospiti della scena latina e reggaeton, se non vi piace Vacchi (o il reggaeton) l’alternativa è lo storico party La Troya nella nuova discoteca Heart.

 Caso 3: si, c’è anche il caso 3, il caso in cui siate appassionati di EDM, è d'obbligo per me dire che tutti i mercoledì Armin Van Buuren è resident all’ Hi!Ibiza.

 

Giovedì:

 Caso 1: Vi invito ad andare a vedere, consapevoli che ai “festaioli” deboli di cuore scenderà una lacrima, l’Hi! Ibiza, quello fino al 2016 era il nostro amato Space, il giovedì organizza un party techno “di classe” chiamato After Life, di sicuro con  i Tale of Us come resident sarà interessante, tra gli ospiti della stagione: Chris Liebing, Mano Le Tough, Jamie Jones.

 Caso 2: Aperitivo musicale con Martin Garrix all’Ushuaia fino a mezzanotte e a seguire la notte “in” di David Guetta al Pacha : Fuck Me I’m Famous!

 Se non vi piace la techno, ma nemmeno David Guetta, al Privilege c’è il Supermartxè , più che una festa con animazione un vero teatro musicale, con dance e commercial music.

 

Venerdì:

 Caso 1Music On, AmnesiaMarco Carola. Una storia d’amore che continua dal 2012 e sembra non conoscere crisi.

 

 Caso 2: All’Hard Rock Hotel dal pomeriggio fino a mezzanotte potrete ascoltare i migliori successi degli anni 80 nella festa Children of the 80’s.

 

Sabato:

 Caso 1: Aperitivo techno dal pomeriggio fino a mezzanotte con il super party Ants di Andrea Oliva, a seguire presso l’amnesia la festa più pazza dell’intera Spagna: El Row, l’unico party techno dove potrete riportarvi a casa un simpatico souvenir gonfiabile.

 Caso 2: L’eleganza di Parigi abbraccia Ibiza grazie a Bob Sinclair e il suo party Paris By Night.

 

Domenica:

 La domenica vi invito a provare disco meno conosciute sulla isla blancaDestino, il resort ufficiale del Pacha, propone nella sua piscina la domenica pomeriggio fino alla mezzanotte il party Rumors con Guy Gerber e tanti ospiti ogni settimana.

 Cova Santa, la discoteca all’aperto immersa nel verde di San Josè, organizza il party dallo stile orientale WooMoon dalle h 14 fino a mezzanotte.
 Potete proseguire la notte all’Eden di San Antonio fino all’alba con la musica house del party Defected.

 

 Un’ultima precisazione va detta per le famose feste in barca d’Ibiza.
 Anche qui le esperienze e i pareri sono contrastanti, le agenzie che le organizzano sono tantissime e tutti vi diranno che la loro è la migliore. La verità è che sono tutte diverse! Io mi sento di consigliare solamente quelle che si svolgono sul catamarano: immaginate di ballare su una bagnarola, dopo 3 rum e cola... no!

 Informatevi bene sulla musica, se è previsto open bar o buffet, e fatevi fare degli sconti per altre serate. Tutti i PR possono farveli avere.

 Spero la mia esperienza vi sia utile, troppo spesso sento parlare male di Ibiza da persone che non sono rimaste soddisfatte dalle discoteche,ma  questo capita perchè non ci si informa bene sulla festa cui si intende partecipare o perchè PR senza scrupoli pur di vendere ti manderebbero in qualsiasi posto. Ma la verità è che Ibiza offre divertimento per tutti, buone vacanze!


Ti potrebbero anche interessare