SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

LAZIO, ETERNA SCOPERTA
 3' di lettura

 Questo l'azzeccato slogan usato dal sito dalla Regione Lazio per la promozione turistica del territorio. Eppure questa terra ricca di storia e paesaggi, sembra come vivere nell'ombra del suo capoluogo nonché capitale d'Italia; ma vi assicuro che tra Siena e Roma c'è vita, ed anche tra Roma e Napoli.

 I comuni del Lazio vogliono uscire allo scoperto e vogliono darvi un valido motivo per prolungare il vostro soggiorno nella regione al di fuori di Roma.

 A Viterbo la Fondazione Caffeina dal 2009 promuove cultura, dibattito e aggregazione sociale in vari momenti dell'anno. Nel corso degli anni ha riscosso sempre più successo tanto che dell'ultimo festival tenutosi questa estate, ne hanno parlato bene anche Vittorio Sgarbi ed Enrico Mentana.

 D'altronde ha avuto sul palco ospiti come Roberto Saviano, Piero Pelù, Pietro Grasso, Oscar Farinetti e molti altri dandone per risultato 10 giorni di novità, idee, condivisione e creatività. Per questo Natale, fino al 7 gennaio 2018, la fondazione ha organizzato l'evento Christmas Village, un villaggio natalizio di spettacoli e intrattenimento nelle vie del centro storico di Viterbo, e oltre ai classici mercatini e presepe è stato creato il villaggio di Babbo Natale per bambini con uno spazio per laboratori e giochi.

 Sul litorale Pontino, a Gaeta (LT) per tutto il periodo di avvento, fino al 14 gennaio 2018, è possibile passeggiare su un lungo mare colorato dalle luminarie artistiche; lo scopo dell'iniziativa è quella di mostrare come la città sia perfettamente accogliente e calorosa anche d'inverno, e inoltre per tutti i weekend fino all'Epifania è previsto un calendario eventi con concerti, spettacoli di danza e proiezioni cinematografiche.

 Queste attività si incrociano con un'altra iniziativa che unisce tutte le città del Golfo e le isole Ponziane, Sciusci e Ciaramelle: evento musicale nato per riscoprire la tipicità, le tradizioni e appunto le musiche popolari suonate da questi antichi strumenti.

 Il riscatto della Sabina è partito nel luglio 2012 con Rieti Cuore Piccante, manifestazione che in pochi anni ha avuto un successo esponenziale, con più di 100.000 presenze ogni anno, tanto da venire identificata come la Fiera campionaria mondiale dedicata al peperoncino. 

 Infatti è possibile assaggiare ogni aroma esistente del peperoncino e ammirare composizioni di frutta di ogni genere, che riscuotono successo nel settore floreale e ornamentale. Questo il mix che l'ha reso un punto di riferimento per produttori, aziende e appassionati di gourmet.

 Mentre nella Ciociaria si tiene il Liri Blues Festival, uno spettacolo mozzafiato per orecchie e occhi. Il festival, che questa estate ha festeggiato i suoi 30 anni è nato a Isola del Liri (FR), cittadina non a caso gemellata con New Orleans, unica in Europa ad ospitare una cascata che cade proprio nel suo centro. Ad essere precisi le cascate sono due: la più famosa e più centrale chiamata Cascata Grande ha un salto di ben 27 metri, la seconda più nascosta è chiamata cascata del Valcatoio.

 Sul palco del Liri Blues si sono esibiti ogni anno grandi artisti italiani come Alex Britti, Edoardo Bennato, Daniele Silvestri, ma sopratutto stranieri; l'ultima edizione realizzata in collaborazione con il comune di Veroli ha ospitato Scott Henderson.

 Insomma sembra che veramente nei dintorni di Roma ci sia più vita di quello che possa sembrare, senza contare le innumerevoli attività che offre a seconda della stagione, che preferiate lo sci al Terminillo, i bagni alle terme di Fiuggi, sentieri di trekking nel reatino o andare a caccia di necropoli nella Tuscia, il Lazio ha tutte le carte per essere davvero la vostra eterna scoperta.


Ti potrebbero anche interessare