SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

COME IMPARARE IL GIAPPONESE

COME IMPARARE IL GIAPPONESE

Pubblicato da il
 3' di lettura

Konnichiwaaaaa! ^^

Oggi tocchiamo un tema particolarmente interessante che io stessa, anni fa, cercai in lungo e in largo, ovvero: imparare il giapponese da autodidatta.

 Inizialmente credevo fosse impossibile perché si devono imparare due sillabari e più di 2000 kanji, invece poi mi sono resa conto che è abbastanza semplice, basta solo la costanza. Personalmente ho scoperto il giappone, e quindi il giapponese, da bambina; tramite i manga e gli anime con cui sono riuscita ad imparare diverse frasi e modi di dire.

 Perciò adesso vi elencherò dei consigli che possono essere applicati anche per altre lingue (io studio anche il coreano e il cinese nella stessa maniera):

 

Guardare film / anime / drama

 Direi che questa sia la base per ogni lingua. Come per i bambini, noi abbiamo bisogno di ascoltare e riascoltare le parole per poterle imprimere nella nostra mente e in quale modo migliore se non guardando film in lingua originale o in questo caso anche gli anime?

 Prima di imparare una lingua dobbiamo avere idea della fonetica che dovremmo imparare e su cui dovremmo lavorare, quindi mi raccomando cercate di ascoltare più giapponese possibile perché in questo modo imparerete (almeno a parlare) molto prima.

 

Imparare i sillabari

 Lo so, non è la cosa più divertente del mondo ma è abbastanza interessante. L’hiragana,almeno per me, è stato abbastanza facile da imparare mentre il katakana ho dovuto ripassarlo più volte. Una volta imparati provate a scrivere parole o qualsiasi altra cosa che vi passi per la mente, in questo modo potrete esercitarvi e difficilmente poi dimenticherete i caratteri. Subito dopo esservi accertati di averli imparati, cercate su internet le favole in hiragana, così potrete esercitarvi a leggere e in poco tempo padroneggerete già i sillabari.

 

Usare le applicazioni per cellulari e tablet

 È una delle parti migliori perché esistono più di 200 app tra cui potete scegliere quelle che preferite e bastano 30 minuti al giorno per imparare più facilmente e difficilmente vi annoierete. Personalmente vi consiglio di usare LingoDeer, per adesso è una delle migliori app che io abbia trovato, poi ovviamente c’è memrise ma che considero meno attendibile perché parlando con amiche madrelingua mi è stato spiegato che molte volte vengono insegnate espressioni che si usano raramente (e saperle non fa comunque male).

 

Imparare almeno 3 kanji al giorno

 Ho scritto almeno 3 perché siete voi che dovete scegliere quanti farne, ovviamente ci sono persone che possono impararne anche 10 o più in un giorno, ma se per caso non rientrete in quella categoria, rimanete su 3 e andrà benissimo comunque.

 

Ascoltare e parlare con dei madrelingua

 Ovviamente parlare direttamente con dei giapponesi fa si che loro possano correggervi e che voi siate sicuri che le frasi o le paole che state dicendo non siano sbagliate, antiquate o scortesi verso l’interlocutore. Se non avete amici giapponesi o non avete modo di trovarli, potete sempre usare i vari siti o le app di scambio linguistico come Hello Talk, dove potete scegliere la persona con cui volete parlare e così avrete modo di utilizzare il giapponese perché una lingua, per impararla bene, deve essere continuamente praticata.

 

Scrivere le parole più difficili sui memo

 Avete presente quei fogliettini generalmente gialli che tutti compriamo e che mai usiamo? Ecco, avete appena trovato un modo per usarli: quando trovate parole difficili o che vi rimangono più complicate da imparare, potete scriverle in lingua madre con sotto la trduzione ed attacarli in camera, in uno spazio libero. Questo vi sarà utile perché se, per esempio, li leggete per caso 3 volte alla settimana alla fine vi rimarranno in testa e potrete infine togliere i fogliettini

 

 Su internet si possono trovare tutte le lezioni e regole grammaticali per iniziare a parlare il giapponese ed io stessa pubblicherò articoli dove, a grandi linee, spiegherò questa lingua e la sua grammatica. Spero che questo articolo vi sia stato d’aiuto e fatemi sapere nei commenti se voi conoscete altri modi per imparare le lingue.

 

Yaneeeeeeeeeeeeeeeeee


Ti potrebbero anche interessare