SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

GINGERBRAD: omini pan di zenzero, la ricetta perfetta per mamme e bambini

GINGERBRAD: omini pan di zenzero, la ricetta perfetta per mamme e bambini

Pubblicato da il
 3' di lettura

 Ebbene si, lo confesso e vi dico subito che le ricette di questo mese saranno ad alto contenuto natalizio, dedicato alla magica atmosfera di questo periodo, ai suoi profumi e alle sue ricette.  Ora se pensate a  una di queste giornate invernali, dove fuori piove, o meglio ancora nevica, in sottofondo la vostra play list di Natale preferita, i bambini che giocano in casa… cosa manca... ma dei biscotti, certo! E allora oggi insieme prepariamo i biscotti, i più famosi ed in voga al momento, anche sui social. Sto parlando dei Gingerbread man, ovvero degli omini dii pan di zenzero (o pan pepato), dal caratteristico profumo e dal carinissimo aspetto.

 Questo biscotto viene da molto lontano, infatti è tipico del Nord America, ma anche dei paesi dell’Europa del nord e dell’Inghilterra; i biscotti al pan di zenzero, vengono preparati prevalentemente sotto il periodo natalizio e possono assumere tutte le forme dei soggetti natalizi, fiocco di neve, calza, casetta o albero di natale e spesso sono decorati anche con glasse colorate e zuccherini.

 La storia di questo dolce omino è molto amata dai bambini dei paesi anglosassoni, associata anche ad una popolare filastrocca "Run, run fast as you can! Can’t catch me, I’m the gingerbread man”  che rimanda alla sua storia…

 “Due anziani vecchietti  vivevano insieme in una casa piccina. Un giorno la donna impastò un ometto di panpepato: gli fece i bottoni con il ribes, gli occhi con dell’uvetta passa, e la bocca con un pezzetto di buccia d’arancia. Dopo lo stese in una teglia e lo infornò, ma quando aprì lo sportello del forno, l’ometto saltò fuori dalla teglia, fuori dalla porta e via lungo la strada…. Scappando, gridava "Correte, correte, ma è fiato sprecato, io sono l’Omino di Panpepato!" E infatti, non riuscirono ad acchiapparlo. L’omino dovette cosi scappare da tanti animaletti che volevano mangiarlo, fino a quando incontrò una furba volpe, che convincendolo di volerlo aiutare e con un piccolo inganno riuscì a mangiarselo!”

 Questi biscotti si prestano moltissimo per essere preparati con i bambini perché hanno un impasto semplice che potete preparare prima, e poi divertirvi con i più piccoli tra stampini e decorazioni.

 Sono cosi carini che, una volta cotti, posso essere utilizzati come decorazione per il vostro albero di Natale come vuole la tradizione, oppure potrete confezionare dei pacchetti da regalare ai vostri amici per le feste, si sa che i regali handmade sono sempre molto apprezzati, ma anche come segnaposto per rendere speciali le vostre tavole oppure semplicemente da gustare con una tazza calda di infuso mela e cannella.  

 

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 90 gr di miele
  • 1 uovo intero
  • 50 gr di burro (morbido)
  • 150 gr di zucchero di canna
  • ½ bustina di vanilina
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • scorza di mezzo limone
  • 2 pizzichi di sale
  • Stampini vari
  • Ghiaccia reale

NB: io per praticità utilizzo i tubetti di ghiaccia reale, sono molto pratici e li potrete acquistare per pochi euro in qualsiasi negozio che vende occorrente per torte. Ma se siete più bravi di me vi basteranno albumi e zucchero a velo per farle la ghiaccia reale in casa.

 Per preparare la frolla basterà mischiare insieme tutti gli ingredienti in una ciotola, e lavorarli velocemente, fino ad ottenere un impasto omogeno; a questo punto formate una grossa palla, avvolgetela di pellicola e mettete l’impasto a riposare per almeno 30 minuti in frigorifero. Ora mettete un po’ di farina sul vostro piano di lavoro e con l’aiuto di un mattarello, stendete la frolla alta circa 0,5 cm, e con gli stampini cominciate a tagliare i vostri biscotti. Se volete utilizzarli come decorazioni per l’albero ricordatevi di praticare un foro per farci passare il nastrino, una cannuccia sarà perfetta.

 Stendete i vostri omini e biscottini su una teglia ricoperta di carta forno, spennellate con del latte ed mettete in forno, precedentemente riscaldato,  per 10-15 minuti a 180 gradi.

 I  biscotti dovranno diventare leggermente dorati, non preoccupatevi se appena tirati fuori saranno morbidi, una volta raffreddati si induriranno e saranno pronti per essere decorati.

 

Il SEGRETO: preparate l’impasto il giorno prima e lasciatelo riposare in frigo tutta la notte, i vostri biscotti risulteranno ancora più fragranti.

 

Buon divertimento!

La stampa in foto è della fantastica Marica  di @breakfast_and_coffee

#mammabracco


Ti potrebbero anche interessare