SUBITOMONDO

Storie dal mondo a portata di click

TUTTI PAZZI PER LO ZENZERO!
 3' di lettura

 Quello di oggi è un viaggio particolare e lo facciamo conoscendo meglio un ingrediente speciale, che io adoro, e che possiamo definire il super food dell'anno: lo zenzero.

 Le sue origini ci portano in estremo oriente, lo zenzero sembra essere infatti originario della Cina meridionale e viene oggi coltivato in tutta la fascia tropicale e subtropicale, circa il 40% della produzione arriva dall’India.

Che cos’è lo zenzero?

 Lo zenzero è una radice, dall’aspetto nodoso, di colore beige e dalla polpa giallina, dal caratteristico odore balsamico e pungente, che ricorda vagamente quello del limone, ma dal sapore piccante e rinfrescante. La sua pianta, che può raggiungere anche il metro di altezza è molto bella, con fiori arancioni violacei e in Oriente spesso viene utilizzata anche come pianta ornamentale.

 

Mix perfetto tra gusto e benessere

 La radice di zenzero è diventano l'ingrediente più social e più cool del momento, è buono e... fa bene! A confermarne la popolarità anche in Italia, dove ormai viene anche coltivato, i dati del Rapporto Coop 2017 che lo vede al secondo posto tra gli ingredienti più venduti dell'anno nel reparto ortofrutticolo, con un aumento delle vendite pari al 72%, secondo solo all'avocado (78%).

 A renderlo così famoso ha contribuito sicuramente il binomio tra salute e gusto.

 Le proprietà benefiche dello zenzero sono molteplici:

  • alleato contro la nausea
  • aiuta nella digestione
  • ha proprietà antinfiammatorie
  • antivirale
  • afrodisiaco

 In cucina, la radice dello zenzero si presta a mille usi ed è ormai possibile trovarla in tutti i supermercati, sia fresco che in polvere o candito. Il suo sapore fresco e piccante lo rendono molto versatile, è perfetto nelle tisane, nei centrifugati, nei cocktail, per impasti di dolci e biscotti, ma anche come la cucina asiatica ci insegna per accompagnare il sushi o battute di carne.

 Lo zenzero è anche l'ingrediente più social dell'anno, infatti spopola su Instagram e non c'è blogger o influencer che non gli abbia dedicato un articolo o una foto.

 Anche noi lo avevamo già utilizzato, in polvere, per i nostri gingerbrad; su Instagram gli hashtag più utilizzati per lo zenzero sono collegati quasi sempre al mondo healthy,  e sono per esempio #healtyfood #cibosano #mangiarebene, e quella che oggi vi propongo è una ricetta perfetta per questi hashtag, perché è semplice, gustosa e detox: crema di finocchi, topinambur e zenzero.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • Porro
  • 3 finocchi
  • 300 gr di topinambur
  • 250 gr di patate
  • 1 radice di zenzero
  • Pane casereccio
  • Curcuma q.b.
  • Sale e olio q.b.

 Per preparare la crema iniziate facendo rosolare in padella il porro insieme alle patate precedentemente mondate e tagliate a cubetti. Aggiungete poi la radice di topinambur sbucciata e i finocchi tagliati grossolanamente, coprite con dell'acqua e lasciata andare a fuoco moderato, per circa 30 minuti. Nel mentre, saltate il pane tagliato a dadini in una padella, con olio, sale e curcuma, fino a quando i vostri crostini non saranno dorati e croccanti.

 Trascorsi i trenta minuti, aggiungete un cucchiaino di zenzero grattato alla zuppa o un cucchiaio del suo succo e riducete in crema con l'aiuto di un frullatore ad immersione.

 Servite la vostra crema ben calda, con sopra qualche crostino ed un filo di olio evo.

IL SEGRETO: aggiungete lo zenzero poco alla volta così sarete sicuri di non esagerare.

L'IDEA: per rendere la vostra crema ancora più particolare, utilizzate per i crostini del pane nero o del pane ai cereali. 

#mammabracco


Ti potrebbero anche interessare